Recensione/intervista su athosenrile.blogspot.it

“La ritmica, la potenza e il tipo di vocalità mi porta a pensare ad un mix tra passato e attualità, un contenitore fatto di Zeppelin, Black Sabbath e Nickelback, una bomba sonora che colpisce e stordisce, e porta ad immaginare una situazione live di estremo coinvolgimento.” 

Vi consigliamo la lettura di questa bellissima recensione/intervista sul blog di Athos Enrile:

http://athosenrile.blogspot.it/2014/05/ghost-mantra-chandrabindu.html