Alive and kickin!

Ciao a tutti! È un po’ che non ci facciamo sentire.

Questo è un periodo abbastanza impegnativo per noi cinque. Stiamo portando avanti numerosi progetti (musicali e non) che ci stanno occupando molto. Tra nuove pubblicazioni, nuove band e nuovi posti di lavoro con orari un po’ massacranti, ci stiamo dando piuttosto da fare al di fuori del progetto Ghantra.

Ma una cosa è certa. L’obiettivo che ci siamo posti questa estate è ancora chiaro e nitido nella nostra mente: il secondo album, al quale stiamo dedicando gran parte del nostro tempo libero e delle nostre energie.

Drumming photographer

TEO’S TIP #254: le mani e l’altezza di Frank “il Giusto” sono ideali per filmare passaggi difficili da studiare

Di idee ne abbiamo tante, di riffoni cattivi pure, e stiamo anche sperimentando nuove sonorità (certe volte ottenendo dei risultati un po’ “particolari”). Attualmente proviamo tipo 6-8 ore a settimana e vorremmo anche fare di più, ma i problemi sono tanti, e la strada da fare è ancora lunga.

Ok, lo confermiamo: Caparezza aveva ragione.

C’è una buonissima notizia: abbiamo trovato due supermusicisti del Magnitude Studio che hanno deciso di immolarsi per la nostra nobile causa e ci stanno aiutando nella pre-produzione dei pezzi. Si tratta di Matteo Magni e Axel Capurro (rispettivamente dei Rhyme e degli Anewrage: andate a sentirveli entrambi che spaccano). Con loro stiamo curando soprattutto gli arrangiamenti e le sonorità.

Insomma, le premesse per creare una bomba di album ci sono tutte. Tipo che se non ci credete ecco una foto di repertorio, in cui stiamo preparando un nuovo pezzo.

Recording bass and guitars - Orange Amps

Per ora vi chiediamo di sostenerci come avete sempre fatto, di scriverci (che leggiamo tutto), e di portarci tanta birra davanti alla porta della nostra sala prove (che beviamo tutto).

Non ve ne pentirete.

 

GM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.